Se a Natale…

natale2016Se a natale, ogni fiocco che cade disegna un sorriso, sarebbe tutto più semplice, se per ogni regalo scartato un cuore si sveglia, la vita diventa leggera, anche solo per quel attimo, si potrebbe per una sera mandarsi un messaggio, e dirsi, buon natale, e poi rispondersi, per poi tornare nel solito silenzio…

Se a natale il mondo si abbracciasse, proverebbe una grande emozione, giusto il tempo per riprendere fiato, e ritornare nel buio e nel silenzio dei giorni avvenire, con un sorriso in più.

(Ejay Ivan Lac)

Coppa Messapica

coppamessapica2016L’appuntamento con le due ruote quest’anno a Ceglie Messapica è fissato per sabato 24 settembre con la 57ª Edizione della storica Coppa Messapica (dal 2014 rinominata oin Coppa Messapica – Giro della Valle d’Itria). Le squadre, provenienti da tutta la penisola, con i migliori atleti under 23 elite d’Italia partecipano ogni anno a quella che indubbiamente è la gara più prestigiosa del Sud Italia.
Articolo di Antonio Putignano sul Nuovo Quotidiano di Puglia

Articolo di Antonio Putignano sul Nuovo Quotidiano di Puglia

Il circuito messo a punto per questa edizione 2016 sarà come solito costituito da due differenti tipologie: il circuito extraurbano ed il circuito cittadino.

Il circuito extraurbano, da ripetere due volte sarà il seguente: Ceglie Messapica, SP 29 direzione Ostuni, ex SS 16 per Montalbano di Fasano, SP 9 per Cisternino, SP 16 per Ceglie Messapica.

Mentre il circuito cittadino (da ripetere per ben sei volte) sarà: Largo San Rocco, Via Martina, Via Petracca, Largo De Gasperi, Via San Lorenzo, Via Fedele Grande, Tratturo Cappelle, Via Villa Castelli, Via A. Moro, Largo Don Minzoni, Via Sant’Aurelia, Via Francavilla, Largo Amendola, Via Roma, Via Umberto I°, Via Dante, Piazza Plebiscito, Corso Garibaldi, Piazza S. Antonio, Via San Rocco.

Fra gli organizzatori della manifestazione troviamo, oltre ai Soci dell’ asdc g.s.c. “Orazio Lorusso”, il Comitato Organizzatore formato da: Cesare Fiorio (Presidente Onorario), Pietro Stoppa (Presidente), Athanasios Papathanasiu, Giuseppe Chirulli, Roberto Zizzi, Donato Rapito, Michele Antico, Oronzo Bruni, Pietro Bruni, Maria Antelmi, Cosimo Gioia, Angelo Leporale.

Qui trovate alcune informazioni estrapolate dal sito dell’Associazione:

Maggiori informazioni e dettagli sull’evento potete trovarle sul sito ufficiale CLICCA QUI

XXII Raduno di Auto e Moto Storiche

locandina 22 trofeo auto-moto

XXII Raduno di Auto e Moto Storiche – 28 Agosto 2016

PROGRAMMA DELLA MANIFESTAZIONE

  • 08.30 ISCRIZIONI E COLAZIONE IN PIAZZA DAUNIA

  • 11.00 GIRO CITTADINO – PERCORSO VALLE D’ITRIA

  • 12.15 APERITIVO PRESSO “ GIUGRA’

  • 13.00 PRANZO PRESSO RISTORANTE “ LO SMERALDO

    CLICCA QUI PER IL MENU’

  • INTRATTENIMENTO A CURA DI “GIANCARLO OCCHILUPO” (IMITATORE DI RENATO ZERO)

  • 17.00 PREMIAZIONE PARTECIPANTI

N.B.: GADGET solo per i primi 300 iscritti!

Durante il pranzo vi sarà una estrazione gratuita di gadget e ricchi premi.

P.S.: Tutti i partecipanti al Raduno DEVONO OBBLIGATORIAMENTE ESSERE MUNITI DI ASSICURAZIONE ed i motociclisti DEVONO INDOSSARE obbligatoriamente IL CASCO!

PER ISCRIZIONI E INFO

TEL: 0831 382166 – FAX: 0831 383825 – CEL: 339 4393010

www.vespaclubcegliemessapica.eu – Facebook: Vespa Club Ceglie Messapica

 

Reliquie di San Rocco

san Rocco 2016 reliquieVenerdì 5 agosto 2016, alle ore 11.00, presso la Sala del Castello Ducale si terrà la Conferenza Stampa per presentare l’evento dell’Accoglienza delle Reliquie di San Rocco nella città di Ceglie Messapica.

La Parrocchia di San Rocco a Ceglie Messapica, insieme all’Associazione EuropeaAmici di San Rocco” e al suo Procuratore generale Fratel Costantino De Bellis, ha organizzato per i giorni della festa del Patrono l’arrivo nella città di Ceglie delle reliquie del Santo.

braccio san roccoSi tratta di una Reliquia insigne (un braccio del Santo) e di alcune reliquie minori. L’arrivo è previsto per le ore 17.00 del 14 agosto presso la Casa di Riposo “San Giuseppe”, sita in Via San Vito, per consentire ai degenti della stessa di poterle venerare e pregare, visto che siamo nel Giubileo della Misericordia. Alle ore 21.00 dello stesso giorno, insieme ai numerosi pellegrini che giungeranno dai diversi centri in cui si venera San Rocco, una fiaccolata accompagnerà le Reliquie nella Chiesa a lui intitolata, per l’esposizione e la venerazione.

La sera del 15 agosto alle ore 21.00 si svolgerà una veglia di preghiera e la sera del 16 in occasione della Festa di San Rocco le Reliquie saranno portate in Processione, accompagnate dal Vescovo della Diocesi di Oria, Mons. Vincenzo Pisanello. La mattina del 18 agosto le Reliquie saranno trasferite nella Chiesa di San Rocco all’Augusteo a Roma, dove sono custodite.

Con San Rocco il popolo loda e adora Dio e pellegrina lieto tra le vicende della storia con la fiducia e la carità dell’amabile Santo di Montpellier

Procuratore generale Fratel Costantino De Bellis
Guardiano delle reliquie San Rocco

Archeotrekking al tramonto

archeotrekkingGiovedì 4 agosto alle ore 17:30 MAAC (museo archeologico e di arte contemporanea), via E. De Nicola, Ceglie Messapica (BR).

L’archeotrekking urbano è una nuova proposta di turismo lento consistente in percorsi a piedi che toccano i principali luoghi di interesse del territorio: musei, zone archeologiche, aree naturali, monumenti storici, punti panoramici.
Attraverso una sana passeggiata si ha la possibilità di vivere un momento di crescita sia culturale che esperienziale.
Il trekking urbano è praticabile da tutti senza necessità di particolari equipaggiamenti. Con un abbigliamento confortevole e un paio di scarpe comode può parteciparvi chiunque, anche i meno allenati.
Un appuntamento imperdibile per tonificare il fisico e la mente vivendo un’esperienza unica di sport e cultura.

Programma e percorso:
Ore 17:30 MAAC (museo archeologico e di arte contemporanea) via E. De Nicola – raduno e visita del museo, orti urbani, Foggia Vetere, Paretone (cinta muraria messapica), Cento Scaloni, Largo Belvedere – attività di stretching a cura del Team Leo e spuntino con la frutta, centro storico, Chiesa dell’Annunziata, Piazza Vecchia, Chiesa e Chiostro di San Domenico, Chiesa Matrice, Castello Ducale, rientro al MAAC per lo spettacolo teatrale ITINERARIUM – Il viaggio immaginario del Dante Alighieri di e con Massimo Zaccaria e Goffredo Smeets.

Ai partecipanti sarà offerto un pacchetto di biscotti cegliesi, frutta e acqua.

È gradita la prenotazione.

Per info e prenotazioni
Archeclub d’Italia – sede di Ceglie Messapica tel. 3385968209-3392028504
[email protected]

Ceglie Food Festival

conferenzestampacegliefood16VIII edizione dal 5-6-7 agosto 2016

Oltre 70 espositori, quattro aree tematiche, tre giorni di gozzoviglie sotto le stelle e cooking show transgenerazionali. Tutto pronto per l’ottava edizione del Ceglie Food Festival, la festa dell’intelligenza alimentare di scena nella capitale della gastronomia pugliese nelle serate del 5-6-7 agosto 2016. Il programma della tre giorni dedicata al cibo e vino di qualità organizzata dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Luigi Caroli e dal vice sindaco Angelo Palmisano, è stato presentato  nel corso della conferenza stampa convocata alle ore 11:00 presso la Mediterranean cooking school, alla presenza della direttrice didattica Antonella Ricci, della nutrizionista Vanessa Santoro e degli ambasciatori del bere consapevole della Fondazione Italiana SommelierGiuseppe Cupertino e Giovanni Semerano.

Il primo cittadino ha puntato l’accento sulla spinta propulsiva dei settori enoico ed enogastronomico, costole della vocazione terragna di una Puglia che ha una gran voglia di ritornare a se stessa: “Abbiamo voluto scommettere ancora una volta su questo festival che oltre a magnificare il meglio della nostra terra, ci consente di traguardare le rotte di uno sviluppo sostenibile, l’unico possibile”, parola di Luigi Caroli. Punto di raccordo fra passato remoto e futuro anteriore di questa edizione sarà il passaggio di testimone fra cucinieri senior ed emergenti.

Grande tema dell’edizione numero otto oltre che sogno realizzato della chef Antonella Ricci, direttrice didattica della Med school: “Quest’anno porteremo sul palco in piazza Plebiscito le grandi firme della ristorazione regionale ma anche i neo-diplomati della nostra scuola e dell’Istituto alberghiero Agostinelli, ne siamo felici e anche un poco orgogliosi visto che spendiamo le nostre migliori energie in formazione”. Gli chef in campo si avvicenderanno in prove del cuoco declinate sui quattro grandi temi che intesseranno il percorso enogastronomico lungo tutto il centro storico, Eccellenze e Tradizioni, Benessere e sociale,Street e Finger food e Cibo dal mondo. “Abbiamo voluto creare una rappresentazione il più possibile completa della tavola contemporanea – dichiara l’assessore Palmisano -, che ospita le madelaine di mamme e nonne, il cibo di strada autoctono ma anche quello proveniente dai quattro angoli del mondo, oltre che ricette attente all’ondata crescente di intolleranze e allergie alimentari, ovvero cibo buono e salutare per tutti”.

Ouverture il 5 agosto con la presentazione di “Mangia sano che ti passa”, volume a firma di Piero Barbanti, responsabile dell’Unità per la Cura e la Ricerca su cefalee e dolore dell’Irccs San Raffele Pisana di RomaEmilio Jirillo, professore di Immunologia dell’Università di Bari. Appuntamento alle 19,30 presso la sala conferenze della Med school, al civico1 di via Giuseppe Elia.

Sabato 6 agosto la scena si apre in piazza Plebiscito con i cooking show presentati dal conduttore radiofonico Federico Quaranta, voce di Rai Radio Due Decanter e volto noto delle trasmissioni “La prova del cuoco” e “Linea Verde” che sarà affiancato sul palco dalla giornalista Monica Caradonna. Start alle 21 con le prove di cucina internazionale interpretate a quattro mani da Vinod Sookar (Al fornello da Ricci di Ceglie Messapica, Brindisi) e Tony Urgese (Civetta bistrot di Ceglie Messapica), seguirà lo street food d’autore di Lucio Mele (Pescaria, Polignano a Mare), mentre alle 22 sarà la volta di Palma D’Onofrio, testimonial Beko, interprete di una cucina a tutta salute. Seguirà l’esibizione di Fabiana Scarica, fiore all’occhiello di Alma, chef under venti premiata al congresso internazionale di cucina Identità Golose. Finale in dolcezza con il mâitre chocolatier Francesco Urbano e i pastry chef Pasquale Santoro e Cosimo Monaco (Alter gusto, Ceglie Messapica).

Il TedX culinario proseguirà domenica 7 agosto, sempre in piazza Plebiscito, a partire dalle 21 con le prove di cucina internazionale interpretate a quattro mani da Antonella Ricci e Giuseppe Dovizioso (ristorante Vox populi, Ceglie Messapica), seguiranno le golosità ai fornelli firmate dalla cuoca autodidatta del ristorante Pashà a Conversano, Maria Cicorella, alle 22 sarà la volta di Gillo Francone del ristorante Acquasale di Ostuni. Alle 22,30 salirà sul palco il cuoco contadino Peppe Zullo (Villa Jamele, Orsara di Puglia) ambasciatore della buona Puglia nel mondo, mentre alle 23,30 la scena si aprirà sul cuciniere artigiano Antimo Savese (Casina Terramora, Ceglie Messapica) mentre il finale sarà affidato alla pastry chef Marisa Andrisani (Reggia Domizia, Manduria).

Non è tutto. Durante la tre giorni le aule griffate Beko della Med school ospiteranno corsi amatoriali per imparare i fondamenti della cucina mediterranea, dalle orecchiette al cous cous, lezioni gratuite pomeridiane con Palma D’Onofrio, Giovanna Quaranta e Antonella Ricci. Il Ceglie Food Festival è un evento realizzato in collaborazione con Mediterranean cooking school, la Fondazione Italiana Sommelier, Beko, Enel, Fondazione e Università telematica San Raffaele, Cantine Due Palme e Sistema gusto d’arte.