A proposito del concerto…

Non voglio fare nè critica nè polemica. L’evento è passato ma se posso dare un mio personale contributo consiglierei a chi organizza tali eventi quindi per le prossime volte di far pagare il biglietto dando in cambio un buono spesa da consumare presso le attività commerciali della città. Attivando questa operazione si otterrebbero sicuramente dei vantaggi; il primo che una volta terminata la vendita dei biglietti corrispondenti alla capienza della location non si creano false aspettative specialmente per gente che parte da lontano per raggiungere l’evento, altro vantaggio è quello di creare un utile introito per le attività commerciali locali. Bisognerebbe anche iniziare a pensare ad individuare altre location con più capienza se si vuole continuare con progetti simili. Piccola critica: qualcuno che si interessa di politica cegliese ha detto che questi eventi non sono programmati per la fruizione da parte dei residenti ma per i turisti; andate a chiedere hai turisti che sono giunti da molto lontano cosa ne pensano dell’organizzazione… Meditate gente meditate.

Festival dei Giochi e delle Tradizioni

DAL 28 GIUGNO AL 2 LUGLIO

MERCOLEDI’ 28 “Aspettando il Festival”
B.B. SANT’ANNA
h 17 “La merenda armonica” – Giochi e letture animate a cura di Nuela Camposeo “Pensiero Bambino – libreria”;

CASTELLO DUCALE
h 19 “Presentazione del Progetto Papagna Experience-percorso ArtisticoTuristico – Centro Storico;

Nuovo Progetto di Casarmonica, Patrocinato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Ministero della Gioventù
Una città “Invisibile” e un pò folle raccontata con i linguaggi della Realtà Aumentata.

GIOVEDI’ 29 “La Cerimonia Inaugurale”
PER LE VIE DELLA CITTA’
h 19 Corteo del Piccolo Popolo animato da 500 bambini e 200 figuranti in collaborazione con Armamaxa
Teatro.
PIAZZA PLEBISCITO
h 21,30 Cerimonia Inaugurale a cura di Casarmonica – Armamaxa Teatro – Zona 167, Scuola di danza Tonia Bellanova, Urupia.
h 23,00 La cuccagna dei piccoli, ricoperta di cioccolata a cura de Les Folies Pasticceria.
24,00 Danze Francesi a cura di Jules Ferrè

VENERDI’ 30 “La Città che Gioca”
dalle h 17 alle h 20.00
In tutte le piazze del Centro Storico, nei Palazzi Storici, nelle Chiese e nel Castello Ducale saranno installati campi di gioco di tutti i tipi (Bocce, Tiro con l’arco, Gara dei Fischi, Rugby, La Stanza delle Favole, Giochi tradizionali, Laboratorio di Circo, Gara di Briscola e scopa, Torneo di FIFA PSP, Laboratori di danze popolari, letture per bambini, ecc, ecc, ecc.).
PIAZZA PLEBISCITO
h 21 La Partita della Salvezza – ispirata a Don Tonino Bello
Partita a calcetto dei Preti delle parrochie cegliesi e le Suore di Villa Aurora.
LARGO OGNISSANTI
h 22,30 La Cuccagna dei Maggiori
h 23.30 “Caora Dhubh” in concerto – Musiche Irlandesi
h 00.30 “Danze Francesi e danze Africane”

SABATO 1 “La Città che Gioca”
dalle h 17 alle h 20.30
In tutte le piazze del Centro Storico, nei Palazzi Storici, nelle Chiese e nel Castello Ducale saranno installati campi di gioco di tutti i tipi (Bocce, Tiro con l’arco, Gara dei Fischi, Big-Biglie, Rugby, La Stanza delle Favole, Giochi tradizionali, Gara di Briscola e scopa, Torneo di FIFA PSP, Laboratori di danze popolari, libri animati, ecc, ecc, ecc.).
CORSO GARIBALDI
21.00 Il Grande Tiro alla Fune
LARGO OGNISSANTI
h 22.00 DeepFood – (Un piatto realizzato e offerto al pubblico dalle donne somale di Villa Aurora)
22.30 “La Battaglia dei Cuscini”
h 23 “Jant Africa” in concerto – Musiche Africane
h 24.30 Danze Africane e Francesi

DOMENICA 2 “Il Gran Finale”
LARGO MONTERRONE
h 17.00 Il biliardone Umano (un calcio balilla fatto di persone vere!)
PIAZZA SANT’ANTONIO
h18.00 Il Volo degl’Aquiloni
Partita di Cricket
CIRCUITO MUNICIPALE
h19,00 “Gran Premio dei Carrettoni”
h21.00 “Il Ballo della scopa” un vecchio Gioco di coppia. Chi rimane con la scopa in mano, paga un pegno.
H21.30 “Finale di Dama-Sushi”- Chi mangia… mangia! a cura di Hastag Sushi
LARGO OGNISSANTI
h 22.00 “La Cuccagna dei Maggiori”
Finali
h 23 “Skaddìa” in concerto con i musicisti de “La Notte della Taranta”
h 24.00 Finale del Torneo di FIFA con Tifoseria vera!
h 1.00 Consegna della Chiave della Città.

Coppa Messapica

FEDERAZIONE CICLISTICA ITALIANA – SETTORE STRADA

Con delibera presidenziale nr. 83 del 30/11/2016, sono stati assegnati i Campionati Italiani 2017.

La Coppa Messapica assegnerà la maglia di:
– Campione Italiano 2017 Under 23, sabato 24 giugno 2017;
– Campione Italiano 2017 Élite, domenica 25 giugno 2017.

A Ceglie Messapica è tutto pronto per accogliere gli atleti che gareggeranno per la conquista del podio nella 58ª edizione della Coppa Messapica che quest’anno è abbinata al Campionato italiano per dilettanti élite ed under 23 sotto l’egida della Federazione Ciclistica Italiana.

Il programma della manifestazione
Venerdì 23 giugno 2017 – COMUNE DI CEGLIE MESSAPICA (VIA E. DE NICOLA, 2)
ore 15.00: apertura segreteria;
dalle ore 16.00 alle ore 18.00 verifica licenze;
dalle 18.30: riunione tecnica con il direttore di organizzazione, il collegio dei commissari di gara, i direttori sportivi ed il rappresentante della struttura tecnica FCI.

Sabato 24 giugno – CATEGORIA ÉLITE
dalle ore 11.30 alle ore 12.30: via San Rocco firma foglio di partenza;
ore 12.35: via San Rocco, raduno di partenza;
ore 12.45: via San Rocco partenza ufficiosa;
ore 13,00: sp 22 Ceglie-Ostuni km.1 partenza ufficiale.

Domenica 25 giugno – CATEGORIA UNDER 23
dalle ore 11.30 alle ore 12.30: via San Rocco firma foglio di partenza;
ore 12.35: via San Rocco, raduno di partenza;
ore 12.45: via San Rocco partenza ufficiosa;
ore 13,00: sp 22 Ceglie-Ostuni km.1 partenza ufficiale.

Il percorso
Si comincia con un tratto iniziale di 67 chilometri da percorrere in senso anti-orario tra Ceglie Messapica, Ostuni, Speziale, Montalbano, la salita della Gravina e Cisternino, con il passaggio tra Martina Franca e Ceglie Messapica in un tratto di strada identico al percorso del Giro d’Italia professionisti.
Una volta ritornati a Ceglie Messapica, si percorre un anello di 25 chilometri da fare quattro volte con l’ascesa di 4 chilometri in contrada Galante per poi ripassare sotto il traguardo cittadino di Ceglie Messapica (Via San Rocco) posto in leggera salita.

Nel video qui sopra, Donato Rapito ci mostra il percorso cittadino di 5 chilometri che rappresenta il tratto finale della competizione.

Giornata cittadina della memoria e dell’impegno

Venerdì 31 marzo 2017, alle ore 10.00 a cura del Presidio di Libera a Ceglie Messapica si terrà la manifestazione
VI Giornata cittadina della memoria e dell’impegno
in ricordo delle vittime innocenti delle mafie“;

“Luoghi di speranza testimoni di bellezza…
tra Belvedere Monterrone, Cento Scaloni e via Muri

• LETTURA NOMI DELLE VITTIME PUGLIESI DELLE MAFIE
• RACCOLTA RIFIUTI E PIANTUMAZIONE DI FIORI STAGIONALI
• LABORATORI ED ESTEMPORANEE D’ARTE

Da Locri a Bari e in centinaia di piazze d’Italia il 21 marzo una marea umana ha alzato le mani Libere per la XXII Giornata nazionale delle memoria e dell’impegno, organizzata da Libera e da Avviso Pubblico. La Locride non a caso è stata epicentro delle manifestazioni, perché lembo di regione martoriato dalla ‘Ndrangheta, ma anche dorsale di accoglienza, culla della nostra civiltà. Il fondatore di Libera Luigi Ciotti, per niente scalfito dai messaggi intimidatori delle vigilia, ha reso omaggio allo scrittore calabrese Corrado Alvaro per ricordarci che “abbiamo diritto di sapere cosa i rappresentanti del popolo hanno in testa ma anche cosa hanno in tasca” e per dire “no alla retorica della legalità e sì alla giustizia sociale”. Pensando alla terra calabra è stato coniato lo slogan “Luoghi di speranza testimoni di bellezza”, tema ispiratore del 2017.

Quel tema sarà il motivo conduttore della VI Giornata cittadina della memoria e dell’impegno – manifestazione promossa a Ceglie Messapica il 31 marzo 2017 dal Presidio di Libera, con il sostegno di Libera Puglia, Libera Brindisi e il patrocinio del Comune di Ceglie Messapica – coniugandosi al “mi prendo cura della nostra terra”, presupposto delle nostre attività dell’anno.
Protagonisti della Giornata saranno le scuole – i due Istituti Comprensivi e l’I.I.S.SAgostinelli” – le realtà associative, le parrocchie del Presidio e i richiedenti asilo del C.A.S. di Villa Aurora. A partire dalle ore 10.00 il Belvedere Monterrone accoglierà il corteo colorato dei protagonisti del mondo della conoscenza – studenti, dirigenti, docenti – e dei partecipanti che attiveranno lungo via Muri laboratori d’arte ed estemporanee di pittura, dedicati alle vittime pugliesi delle mafie, al consumo di suolo (a Brindisi e provincia tra i più alti in Italia), alle ecomafie, al lavoro sfruttato. In contemporanea un gruppo di volontari raccoglierà rifiuti urbani ed erbacce lungo i Cento Scaloni – “luogo di speranza”, simbolo dello stretto legame tra paese e campagna – per poi abbellirli con fiori stagionali e contornarli di materiali riciclati su cui verranno scritti i nomi delle vittime pugliesi delle mafie. Due storie in particolare saranno rievocate, quelle di Renata Fonte e Francesco Marcone, entrambi uccisi il 31 marzo del 1984 e del 1995: grazie a Renata Fonte, donna impegnata in politica, l’oasi naturalistica salentina di Porto Selvaggio è stata strappata agli appetiti degli speculatori che lì avrebbero voluto costruire grossi complessi edilizi; grazie a Francesco Marcone, responsabile dell’Ufficio del registro di Foggia, è stato snidato un giro di malaffare messo in atto da falsi “mediatori” che garantivano, dietro pagamento, il rapido disbrigo di pratiche d’ufficio. E ricorderemo Peppino Impastato – giornalista, poeta, attivista siciliano – ucciso da Cosa nostra nel 1978, il quale alla bellezza ha dedicato parole che condividiamo e facciamo nostre: “Se si insegnasse la bellezza alla gente, la si fornirebbe di un’arma contro la rassegnazione, la paura e l’omertà[…] perché in uomini e donne non si insinui più l’abitudine e la rassegnazione ma rimangano sempre vivi la curiosità e lo stupore.”
Una Giornata per dire no alla rassegnazione, sì alla bellezza. Vi aspettiamo!
*Fanno parte del Presidio di Libera Ceglie Messapica: Aciam, Agesci, Casarmonica, Ceglie nel cuore, Cif, Cineblog Gruppo Giovani, ComuniTazione, I Istituto Comprensivo Statale, II Istituto Comprensivo Statale, I.I.S.S. “Cataldo Agostinelli”, Lottovolante, Maria S.S. Assunta, San Lorenzo, San Rocco, Passoditerra
P.S. In caso di maltempo la manifestazione si svolgerà, a partire dalle ore 10:00, nelle scuole della città: I Istituto Comprensivo, II Istituto Comprensivo, I.I.S.S. “C. Agostinelli”.
Fonte: ahiceglie

Se a Natale…

natale2016Se a natale, ogni fiocco che cade disegna un sorriso, sarebbe tutto più semplice, se per ogni regalo scartato un cuore si sveglia, la vita diventa leggera, anche solo per quel attimo, si potrebbe per una sera mandarsi un messaggio, e dirsi, buon natale, e poi rispondersi, per poi tornare nel solito silenzio…

Se a natale il mondo si abbracciasse, proverebbe una grande emozione, giusto il tempo per riprendere fiato, e ritornare nel buio e nel silenzio dei giorni avvenire, con un sorriso in più.

(Ejay Ivan Lac)

Coppa Messapica

coppamessapica2016L’appuntamento con le due ruote quest’anno a Ceglie Messapica è fissato per sabato 24 settembre con la 57ª Edizione della storica Coppa Messapica (dal 2014 rinominata oin Coppa Messapica – Giro della Valle d’Itria). Le squadre, provenienti da tutta la penisola, con i migliori atleti under 23 elite d’Italia partecipano ogni anno a quella che indubbiamente è la gara più prestigiosa del Sud Italia.
Articolo di Antonio Putignano sul Nuovo Quotidiano di Puglia

Articolo di Antonio Putignano sul Nuovo Quotidiano di Puglia

Il circuito messo a punto per questa edizione 2016 sarà come solito costituito da due differenti tipologie: il circuito extraurbano ed il circuito cittadino.

Il circuito extraurbano, da ripetere due volte sarà il seguente: Ceglie Messapica, SP 29 direzione Ostuni, ex SS 16 per Montalbano di Fasano, SP 9 per Cisternino, SP 16 per Ceglie Messapica.

Mentre il circuito cittadino (da ripetere per ben sei volte) sarà: Largo San Rocco, Via Martina, Via Petracca, Largo De Gasperi, Via San Lorenzo, Via Fedele Grande, Tratturo Cappelle, Via Villa Castelli, Via A. Moro, Largo Don Minzoni, Via Sant’Aurelia, Via Francavilla, Largo Amendola, Via Roma, Via Umberto I°, Via Dante, Piazza Plebiscito, Corso Garibaldi, Piazza S. Antonio, Via San Rocco.

Fra gli organizzatori della manifestazione troviamo, oltre ai Soci dell’ asdc g.s.c. “Orazio Lorusso”, il Comitato Organizzatore formato da: Cesare Fiorio (Presidente Onorario), Pietro Stoppa (Presidente), Athanasios Papathanasiu, Giuseppe Chirulli, Roberto Zizzi, Donato Rapito, Michele Antico, Oronzo Bruni, Pietro Bruni, Maria Antelmi, Cosimo Gioia, Angelo Leporale.

Qui trovate alcune informazioni estrapolate dal sito dell’Associazione:

Maggiori informazioni e dettagli sull’evento potete trovarle sul sito ufficiale CLICCA QUI

XXII Raduno di Auto e Moto Storiche

locandina 22 trofeo auto-moto

XXII Raduno di Auto e Moto Storiche – 28 Agosto 2016

PROGRAMMA DELLA MANIFESTAZIONE

  • 08.30 ISCRIZIONI E COLAZIONE IN PIAZZA DAUNIA

  • 11.00 GIRO CITTADINO – PERCORSO VALLE D’ITRIA

  • 12.15 APERITIVO PRESSO “ GIUGRA’

  • 13.00 PRANZO PRESSO RISTORANTE “ LO SMERALDO

    CLICCA QUI PER IL MENU’

  • INTRATTENIMENTO A CURA DI “GIANCARLO OCCHILUPO” (IMITATORE DI RENATO ZERO)

  • 17.00 PREMIAZIONE PARTECIPANTI

N.B.: GADGET solo per i primi 300 iscritti!

Durante il pranzo vi sarà una estrazione gratuita di gadget e ricchi premi.

P.S.: Tutti i partecipanti al Raduno DEVONO OBBLIGATORIAMENTE ESSERE MUNITI DI ASSICURAZIONE ed i motociclisti DEVONO INDOSSARE obbligatoriamente IL CASCO!

PER ISCRIZIONI E INFO

TEL: 0831 382166 – FAX: 0831 383825 – CEL: 339 4393010

www.vespaclubcegliemessapica.eu – Facebook: Vespa Club Ceglie Messapica