Raccolta sangue

Appuntamento per sabato 20 maggio, dalle 8.30 alle 11.30, presso l’ospedale di Ceglie Messapica per la “Giornata del donatore” curata dalla sezione Avis di Ceglie Messapica.
Si ricorda che è consigliabile effettuare una leggera colazione a base di thè, caffè, biscotti secchi, fette biscottate; da evitare latticini e derivati.
Al termine della raccolta verrà effettuato un sorteggio di 2 BUONI BENZINA da 30 euro cadauno offerti dalla STAZIONE DI SERVIZIO ENI in largo Amendola.

I numeri vincenti

madreteresa11La Comunità parrocchiale di San Rocco insieme alla Caritas di Ceglie Messapica intende porgere un ringraziamento a quanti hanno voluto partecipare con il loro contributo alla raccolta Fondi ed alla Lotteria abbinata alla realizzazione e completamento del Centro di Prima Accoglienza “Madre Teresa di Calcutta“. Di seguito i numeri estratti ed i relativi abbinamenti per l’assegnazione dei premi. Le persone che sono in possesso dei biglietti vincenti sono invitate la sera del 1° Novembre, alle ore 19.00, in Parrocchia, per ritirare il premio.

Estrazione Lotto del 29 Ottobre 2016

Bari    17 – 22 – 52 – 33 – 47
Roma 04 – 66 – 25 – 57 – 36

premi_lotteria

Auguri ai vincitori!

Associazione GIOIA

Nasce il sito dell’Associazione GIOIA

associazione_gioiaGIOIA è un´associazione di promozione sociale fondata da un gruppo di volontari per promuovere un sistema di welfare che favorisca e incentivi la partecipazione attiva dei cittadini e una cultura dei diritti sociali diffusa e consapevole.

Guardare al mondo da una prospettiva sociale significa concepire lo stare al mondo come uno stare con gli altri e nella società. Prendersi cura dell´altro e della società non è quindi un compito delegato ai soli professionisti del settore ma una responsabilità condivisa, individuale e collettiva al tempo stesso.

Continua a leggere

Centro di Prima Accoglienza “Madre Teresa di Calcutta”

Pubblichiamo un video in cui Don Lorenzo spiega che cosa è il Centro di Prima Accoglienza “Madre Teresa di Calcutta” e come si può aiutare quest’opera promossa dalle quattro Caritas di Ceglie.

Andando in giro per le famiglie, i volontari delle Parrocchie hanno raccolto alcune critiche verso l’iniziativa e qualche perplessità. Sarebbe utile che tutto questo pervenisse al nostro blog che trovate all’indirizzo: http://ilcamminoeilpane.blogspot.it. Chi ha desiderio di esprimere la propria opinione, può servirsi dell’anonimato con cui i commenti vengono accolti nel nostro blog; Don Lorenzo risponderà a tutti, eccetto casi di commenti particolarmente volgari e/o offensivi. La raccolta fondi continua e fino al 29 ottobre, alle ore 17.00, sarà possibile ricevere per ogni 10 € di contributo un biglietto della lotteria. Ci si può rivolgere alle Parrocchie ed ai volontari.

Ri-nascere

spettacolo angela e rocco bisVenerdì 5 agosto 2016 la Parrocchia di San Rocco di Ceglie Messapica (BR) ospita un evento singolare.

Una coppia di sposi, Rocco e Angela, con un figlio artista, Silvio, ed una nipote coreografa, Syria, si esibiranno in uno spettacolo di Ombre Cinesi dal titolo “Ri-Nascere”, evocativo di significati importanti e preziosi.

La serata sarà dedicata a promuovere l’iniziava delle Caritas cittadine denominata “Centro Madre Teresa di Calcutta”, un Centro di Prima Accoglienza per senza fissa dimora.

Lo spettacolo inizierà alle ore 21:00 e sarà ospitato nel Campetto di San Rocco.

La cittadinanza tutta è invitata a partecipare.

Costruiamo l’accoglienza

caritas0Il Centro di Prima Accoglienza “Madre Teresa di Calcutta” è una struttura della Parrocchia di San Rocco, ma condivisa nell’uso, dalle quattro Caritas Parrocchiali di Ceglie Messapica.

Il progetto, nato in vista dell’Anno Santo della Misericordia, vuole rendere tangibili le parole pronunciate dal Santo Padre Papa Francesco:

” …come vorrei una Chiesa povera e per i poveri 

Nel discorso di presentazione del progetto al Vescovo S.E. Mons. Vincenzo Pisanello il portavoce della Comunità Parrocchiale si è espresso con queste parole.

Noi l’abbiamo recepita in questo modo: una Chiesa è povera quando fa un uso trasparente dei suoi beni e quando le sue ricchezze sono indirizzate in una prospettiva solidale.

Abbiamo fatto nostre queste parole ed abbiamo deciso che la nostra prospettiva è rivolta a quanti dovessero avere bisogno, a seguito di un disagio, di un alloggio temporaneo dove soggiornare.

A tale scopo abbiamo pensato di ristrutturare degli immobili di proprietà della Parrocchia che erano inutilizzati realizzando degli alloggi destinati all’uso da parte della CARITAS cittadina.

Quindi il nostro progetto è stato quello di edificare, proprio durante l’Anno del Giubileo, un’opera solidale e tangibile da dedicare a “Madre Teresa di Calcutta” proprio perchè questa straordinaria donna si faceva carico dei più poveri e provvedeva loro ad un alloggio in una delle strutture della congregazione da Lei fondata.

Per completare l’opera abbiamo bisogno del vostro aiuto; quello dei parrocchiani e dei cittadini tutti sarà fondamentale per  portare a termine questo imponente ed ambizioso progetto“.

Dando seguito alle parole del portavoce è partita, proprio in questi giorni, una raccolta fondi tramite una lotteria abbinata al gioco del lotto che terminerà il 28 di ottobre 2016.

Qui sotto potrete leggere il depliant informativo di come poter contribuire economicamente per fare in modo che la struttura possa essere veramente una realizzazione di tutto il popolo cegliese.

Troverete maggiori informazioni rivolgendovi ai parroci delle Parrocchie cittadine e sul blog della parrocchia di San Rocco all’indirizzo:http://ilcamminoeilpane.blogspot.it/2016/06/costruiamo-laccoglienza.html

Per non morire più di lavoro!


faggianoCorteo-fiaccolata in ricordo del collega scomparso Pierpaolo Faggiano, organizzata dai freelance e collaboratori di Stampa romana. Giovedì 30 giugno alle ore 20.30 appuntamento davanti all´Asr, piazza della Torretta 36

Di precariato si può anche morire: la storia di Pierpaolo Faggiano insegna come dietro una parola abusata nel lessico della politica e del sindacato, ci siano storie di donne e di uomini, percorsi individuali e collettivi di fronte ai quali pretendiamo prima rispetto e poi soluzioni concrete. Ecco perché abbiamo dato vita all’iniziativa “Per non morire più di lavoro”. I giornalisti freelance e collaboratori dell’Associazione stampa romana organizzano una fiaccolata in ricordo di Pierpaolo Faggiano, giornalista precario 41enne della provincia di Brindisi suicidatosi nei giorni scorsi. L’appuntamento è per giovedì 30 giugno alle ore 20.30 davanti , davanti alla sede dell´Associazione Stampa Romana, piazza della Torretta 36. Il corteo si muoverà poi alla volta di piazza Montecitorio, attraverso via Campo Marzio e via Uffici del Vicario, per terminare di fronte alla Camera dei Deputati. Hanno aderito, la segreteria dell’Asr, la consulta dei Freelance e dei collaboratori dell’Asr, la Commissione regionale Lavoro Autonomo del Lazio, la Commissione Nazionale lavoro autonomo e la Federazione Nazionale della Stampa. (Link)

E lontano lontano si può dire di tutto,
non che il silenzio non sia stato osservato.
L’inviato della pagina musicale scrisse:
“Tutto è stato pagato”.
Si ritrovarono dietro il palco,
con gli occhi sudati e le mani in tasca,
tutti dicevano “Io sono stato suo padre!”,
purchè lo spettacolo non finisca.
La notte che tutti andarono a cena
e canticchiarono “La vie en rose”.
Chi ha ucciso il figlio della portiera,
che aveva fretta e che non si fermò?

E così fù la fine del gioco,
con gli amici venuti da lontano,
a deporre una rosa sulla cronaca nera,

a chiudere un occhio, a stringere una mano.