Carnet del turista

Correva l’anno 1987; l’Assessorato al Turismo e Beni Culturali di Ceglie Messapica in collaborazione con l’Associazione Turistica Pro Loco commissionava alla Società Coop. ARTECH s.r.l. un opuscolo, che fu poi distribuito gratuitamente, denominato:

CARNET DEL TURISTA“.

Con il coordinamento editoriale di A. Leporale, i servizi fotografici di A. Spalluti e D. Urso, ed ancora, con le immagini storiche tratte dall’archivio fotografico di Michele Ciracì nacque nel Luglio 1987 la 1ª Edizione di questo opuscolo (rimasta poi l’unica edizione).

Come ribadiva nel discorso introduttivo il Dr. Paolo Locorotondo, allora Sindaco di Ceglie Messapica, questo opuscolo sarebbe stato il mezzo con cui il turista si sarebbe orientato nella visita al nostro territorio per meglio apprezzarne la pregevole bellezza.

Spero di fare cosa gradita nel pubblicare copia dell’opuscolo.

Clicca qui per l’opuscolo.

Raccolta sangue

Appuntamento per sabato 20 maggio, dalle 8.30 alle 11.30, presso l’ospedale di Ceglie Messapica per la “Giornata del donatore” curata dalla sezione Avis di Ceglie Messapica.
Si ricorda che è consigliabile effettuare una leggera colazione a base di thè, caffè, biscotti secchi, fette biscottate; da evitare latticini e derivati.
Al termine della raccolta verrà effettuato un sorteggio di 2 BUONI BENZINA da 30 euro cadauno offerti dalla STAZIONE DI SERVIZIO ENI in largo Amendola.

Hacker all’attacco

Nella giornata di ieri, 13 maggio 2017, è stato lanciato un attacco hacker a livello mondiale; diffuso il virus “WANNACRY” che chiede il riscatto a centinaia di pc connessi alla rete.

E’ sconosciuta l’origine da cui è partito il “ransomware” battezzato con il nome di WANNACRY che letteralmente significa “voglio piangere“.

Computer bloccati in diverse parti del pianeta, dalle strutture sanitarie pubbliche inglesi ai computer di FedEx, fino ai server della telco spagnola Telefonica, con una schermata avverte gli utenti che “i tuoi dati saranno perduti per sempre se non paghi un riscatto di 300 dollari“.

Alcuni esperti di sicurezza su Twitter affermano che questo è un attacco informatico “di vaste proporzioni” mai viste in precedenza. Si tratterebbe di decine di migliaia di attacchi contemporanei, un numero che continua a crescere con il passare del tempo.

Il “malware” non ha ancora un’origine nota, ma secondo alcune ricostruzioni, per lanciarlo sarebbe stato usato EternalBlue, una cyber arma dell’Nsa che è stata trafugata dal gruppo hacker Shadow Brokers.

Il ransomware è un tipo di virus/malware che blocca le macchine che vengono infettate finché non viene “inoculata” una procedura di sblocco a pagamento. Un vero e proprio riscatto elettronico. Sugli schermi dei computer presi di mira, che non possono essere riavviati, appare un messaggio che chiede una somma in bitcoin. Tra i paesi colpiti Spagna, Gb, Usa, Cina, Portogallo, Vietnam, Russia e Ucraina.

La Polizia postale e delle comunicazioni in Italia sta costantemente monitorando gli effetti del maxi attacco hacker ma “non si segnalano situazioni di criticità“: l’Italia è stata colpita sì ma non massicciamente, tra le vittime sin qui figurano solo “un paio di università” (come la Bicocca di Milano), ma nessun servizio essenziale.

In queste ore, nel quartier generale del Cnaipic si lavora soprattutto sulla prevenzione: l’obiettivo è quello di raccogliere quante più informazioni possibile per aiutare le infrastrutture a difendersi.

Secondo le ricostruzioni degli esperti, la falla utilizzata dai cybercriminali sarebbe nell’Smb Server di Windows, un “buco” già noto e anche già tappato da Microsoft con un security update dello scorso marzo. Ma che se fosse confermato come l’origine dell’intrusione, rivelerebbe gli scarsi controlli di sicurezza nelle divisioni IT del mondo intero, anche in strutture sensibili.

Per chi teme di essere colpito, se non ha già provveduto, il consiglio più efficace per difendersi è installare la patch MS17-010.

I numeri vincenti

madreteresa11La Comunità parrocchiale di San Rocco insieme alla Caritas di Ceglie Messapica intende porgere un ringraziamento a quanti hanno voluto partecipare con il loro contributo alla raccolta Fondi ed alla Lotteria abbinata alla realizzazione e completamento del Centro di Prima Accoglienza “Madre Teresa di Calcutta“. Di seguito i numeri estratti ed i relativi abbinamenti per l’assegnazione dei premi. Le persone che sono in possesso dei biglietti vincenti sono invitate la sera del 1° Novembre, alle ore 19.00, in Parrocchia, per ritirare il premio.

Estrazione Lotto del 29 Ottobre 2016

Bari    17 – 22 – 52 – 33 – 47
Roma 04 – 66 – 25 – 57 – 36

premi_lotteria

Auguri ai vincitori!

I videogiochi Amiga

amiga500I videogiochi per Amiga arrivano gratis su Internet Archive.

Nell’era del digitale i titoli dei videogiochi sono una infinità. La tecnologia moderna permette di realizzare videogiochi dalla grafica strabiliante, interattivi ed iper-realistici.

Negli anni ’70 e ’80 i primi computer o consolle disponibili per l’intrattenimento ludico portavano sugli schermi videogiochi realizzati con linee ed immagini fatte di pixel sparsi qua e la.

L’evoluzione digitale ha fatto in modo che oggi possiamo fruire ancora di quei videogiochi ed a tale proposito è notizia di qualche giorno fa che la maggior parte dei titoli che hanno fatto storia negli anni ’70 e ’80 sono ora raccolti nell’Internet Archive.

Cosa è l’Internet Archive? E’ un portale gratuito in cui si può giocare giocare online a tanti videogiochi che hanno fatto epoca; ed alla sua già enorme libreria, in questi giorni, si sono aggiunti circa 10.000 nuovi titoli facenti parte del catalogo Amiga, home computer con cui sono cresciute intere generazioni di ragazzi fra gli anni ’80 e ’90.

Nel 1985 nasce, dalla mente di Jay Miner, una consolle denominata Amiga. Una consolle in grado di far sognare qualsiasi ragazzino al mondo e non solo perchè la macchina in questione era anche uno strumento utile a programmatori e musicisti, insomma una vera workstation per il divertimento.

Per gli appassionati è arrivata l’ora di tornare bambini, oppure ai nuovi navigatori della rete sarà possibile scoprire da dove tutto è nato.

Fra i giochi disponibili oggi sull’IA ritroviamo Double Dragon, Batman The Movie, The Secret of Monkey Island, R-Type, tutto gratuito e via browser, non c’è bisogno dunque di installare alcun programma sul PC.

I più esperti però possono anche scegliere di scaricare le ROM per giocare con il proprio emulatore preferito.

Buon divertimento!

Autovelox

autoveloxIn questi giorni l’Amministrazione Comunale di Ceglie Messapica sta completando l’installazione di alcune postazioni fisse per il rilevamento della velocità (autovelox) e delle infrazioni semaforiche in attuazione della delibera numero 135 del 23-05-2016.

Qualche cittadino ha già espresso la sua perplessità sulla utilità di queste postazioni.

Dal mio punto di vista le postazioni funzionano ed espletano la loro funzione di deterrente; ormai troppa gente è spesso distratta alla guida. Proprio in questi giorni ho notato che un buon 50% delle persone al volante hanno un cellulare in mano creando non poche situazioni critiche alla sicurezza stradale.

Ben vengano, quindi, postazioni fisse ma si dovrebbero incrementare i controlli utilizzando maggiormente le postazioni mobili all’interno dell’abitato per evitare l’ “effetto autodromo“, specialmente nelle tarde ore serali.